Michelangelo A. Volpi

Michelangelo A. Volpi

Michelangelo Volpi è socio di Index Ventures dal 2009. La sua attività riguarda in modo specifico gli investimenti nei settori delle architetture software per le imprese e nelle applicazioni Internet per i consumatori. Volpi è stato responsabile degli investimenti di Index Ventures in Pure Storage (PSTG), Cloud.com (CTRX) e StorSimple (MSFT) e attualmente è consigliere di amministrazione di Sonos, Wealthfront, Lookout, Elastic, Confluent, Blue Bottle Coffee, Slack, Zuora e Starburst Data Inc. É stato anche membro indipendente del Consiglio di Amministrazione di EXOR N.V. fino al 29 maggio 2018.

A partire dal 1994, ha iniziato a lavorare in Cisco Systems, dove nel corso di 13 anni ha ricoperto numerosi incarichi. In qualità di Chief Strategy Officer della società è stato responsabile della strategia di Cisco, seguendo anche progetti di sviluppo aziendale, alleanze strategiche, progetti innovativi in ambito Internet, affari legali e relazioni istituzionali. Durante questi anni, Volpi ha dato un contribuito fondamentale nel definire le strategie di acquisizione e investimento di Cisco che in quel periodo ha portato a termine l’acquisizione di circa 70 società. Successivamente è diventato Senior Vice President & General Manager del Routing and Service Provider Technology Group, dove è stato responsabile delle attività di Cisco per il mercato dei Service Provider nonché di tutti i prodotti Cisco nel settore del routing. Volpi ha iniziato la sua carriera in qualità di product development engineer nella divisione Optoelectronics di Hewlett Packard. Prima di Index, è stato amministratore delegato di Joost, una delle prime società di servizi video a pagamento distribuiti via Internet.

Volpi ha conseguito un Bachelor of Science in Ingegneria Meccanica e un Master of Science in Manufacturing Systems Engineering all’Università di Stanford, oltre che un MBA alla Graduate School of Business di Stanford. É un Trustee di The Castilleja School a Palo Alto in California ed è stato Trustee della Stanford Business School Trust fino al 2017.

Dal 14 aprile 2017 fa parte del Consiglio di Amministrazione di Fiat Chrysler Automobiles N.V.