Sign In
BORSA ITALIANA
EUR 13.85 -0.77 %
NYSE
USD 15.47 -1.21 %
Search
BORSA ITALIANA
EUR 13.85 -0.77 %
NYSE
USD 15.47 -1.21 %
Search

Creare sinergie per prodotti e comunità migliori

  • Creare sinergie per prodotti e comunità migliori

Gli sviluppi tecnologici stanno portando a cambiamenti senza precedenti nel settore automobilistico. I veicoli sono sempre più connessi, elettrificati, autonomi e condivisi. I lanci delle nuove vetture sono sempre più ravvicinati, le tecnologie vengono adottate più rapidamente e le case automobilistiche collaborano con i fornitori sempre di più. Considerando che circa tre quarti del contenuto di un automobile proviene dal supporto e dalla collaborazione con fornitori non è difficile immaginare l’importanza che questi ricoprono per il Gruppo.

FCA ha più di 2.400 fornitori nel mondo, selezionati per le loro comprovate capacità di gestione della qualità, comprensione del mercato, disponibilità a innovare e verso le tematiche di sostenibilità, perché questi sono alcuni degli elementi fondamentali per distinguere i nostri brand da quelli della concorrenza.

Un’accurata selezione dei fornitori è essenziale per il successo e la competitività del Gruppo. In FCA i rapporti con i fornitori sono guidati da Principi Fondamentali che forniscono un quadro del metodo utilizzato per lavorare con loro oltre che al nostro interno.

In quest’ottica ci impegniamo a coltivare e far crescere la reciproca collaborazione e, in alcuni casi, abbiamo creato veri e propri “quartieri” a loro dedicati all’interno o in prossimità dei nostri stabilimenti. È quanto abbiamo realizzato, ad esempio, a Pernambuco in Brasile o a Melfi in Italia.

Le strutture di questi due stabilimenti, progettate con un parco fornitori integrato, offrono molteplici benefici tra i quali: sinergia in termini di tempi e costi, opportunità di sviluppo congiunto dei prodotti, aumento dell’occupazione presso le comunità locali nonché ottimizzazione dei flussi logistici con conseguente minimizzazione degli impatti ambientali.

Coinvolgere i nostri fornitori

In FCA comunichiamo con i nostri fornitori attraverso vari canali promuovendo innovazione, qualità, efficienza e le migliori pratiche di sostenibilità. Li coinvolgiamo attraverso Technology Days presso le nostre strutture, eventi e organizzazioni di settore, webinar e visite nei loro stabilimenti.

Ad esempio in Brasile – uno dei principali mercati di FCA - promuoviamo il modello per la “Sostenibilità e Competitività” che include la metodologia sviluppata da Fundação Dom Cabral in collaborazione con il servizio sociale dell’industria brasiliano (SESI). Le micro/piccole imprese dei nostri fornitori in Brasile hanno accesso a formazione, workshop, collaborazioni e servizi di consulenza individuale che li aiutano a implementare pratiche di sostenibilità che possono aumentarne la competitività.

Ci impegniamo anche a costruire valore attraverso l’impegno per la diversità e l’inclusione. Il nostro Codice di Condotta sottolinea il nostro dovere per mantenere un luogo di lavoro inclusivo, estendendo questo dovere anche ai nostri fornitori. Sappiamo che team diversificati stimolano la creatività aiutandoci a fornire prodotti eccezionali ai nostri clienti, offrendo opportunità di crescita per tutti. Da 35 anni, FCA US è leader nella supplier diversity ed è stata la prima azienda automobilistica a promuovere lo stesso approccio tra i propri fornitori per una spesa diversificata nei loro approvvigionamenti. Nel 2017, FCA US ha speso oltre 5 miliardi di euro con circa 290 fornitori appartenenti a minoranze.

Attraverso iniziative come il Black Supplier Engagement Forum e l'evento Matchmaker, FCA continua a privilegiare opportunità di sviluppo per le imprese appartenenti a minoranze, a donne e a veterani per rafforzare la partnership con la nostra comunità e il settore industriale.


2.400+
fornitori
6.000+
partecipanti alle Supplier Training Weeks
Acquisti per più di
€5 Miliardi
da fornitori appartenenti a gruppi di minoranze

Condividere la responsabilità per l’ambiente

L’attenzione per l’ambiente è un’altra responsabilità che condividiamo con i nostri fornitori. Il cambiamento climatico non è un problema che può essere risolto in modo isolato. Attraverso il coinvolgimento continuo dei nostri fornitori, gli sforzi congiunti contribuiscono a fronteggiare le sfide che il cambiamento climatico presenta.

Ad esempio, in Cina collaboriamo attivamente dal 2016 con l’Institute of Public & Environmental Affairs (IPE), un’organizzazione non governativa che si dedica alla raccolta e analisi dei dati ambientali delle aziende locali e fornisce al pubblico un database di imprese le cui informazioni ambientali sono monitorate trimestralmente. In questo modo ci impegniamo a contribuire al miglioramento della governance dei meccanismi di gestione ambientale dei nostri fornitori. Inoltre, sempre con l’intento di migliorare le prestazioni ambientali e sociali dei nostri fornitori nell’area Asia Pacific, durante la settimana di formazione a loro dedicata, nel 2017, è stato erogato il primo corso sulle tematiche di sostenibilità a più di 270 aziende fornitrici.

La creazione di una relazione efficace con i fornitori si sviluppa anche attraverso la condivisione delle migliori pratiche ambientali - oltre che sociali e di governance.

Attraverso azioni di sostegno, comunicazioni dedicate, riconoscimento di premi e attività di formazione, le informazioni sono diffuse rafforzando così l’intera catena di fornitura.

In FCA, ci impegniamo a valorizzare il merito e a riconoscere le migliori pratiche che sono state capaci di generare innovazione, promuovere il progresso a servizio dei nostri clienti e testimoniare la capacità di un avanzamento responsabile e sostenibile. Ogni anno in tutte e 4 le regioni operative si svolge l’evento “Annual Supplier Conference” durante il quale vengono premiati anche i fornitori che si sono particolarmente distinti per le loro pratiche e risultati di sostenibilità.

Gestire la complessità della catena di fornitura a più livelli è una sfida anche per il settore automobilistico. Guardando al futuro, la collaborazione e il rispetto continueranno ad essere il migliore modo per affrontare le sfide che la nostra catena di fornitura potrebbe incontrare, un esempio fra tutti, le violazioni dei diritti umani. Il Codice di Condotta di FCA e i processi di due diligence sono alla base dell’impegno del Gruppo a mitigare anche potenziali rischi ambientali e sociali emergenti legati alla catena di fornitura.

Migliorare continuamente la qualità e sostenibilità dei prodotti e dei servizi che offriamo ai nostri clienti è una responsabilità che condividiamo con i nostri fornitori. Per questo li incoraggiamo all’adozione e alla reciproca condivisione di pratiche sostenibili attraverso il rispetto di quanto indicato nelle nostre Linee Guida.



In questo racconto sono messi in evidenza esempi concreti dell’impegno di sostenibilità di FCA in sintonia con i principi che guidano l’Agenda 2030 delle Nazioni Unite e in particolare i seguenti Sustainable Development Goals:

​​​​​​