Sign In
BORSA ITALIANA
EUR 12.134 +0.17 %
NYSE
USD 13.8 +0.22 %
Search
BORSA ITALIANA
EUR 12.134 +0.17 %
NYSE
USD 13.8 +0.22 %
Search

Alfa Romeo Tonale Concept: quando l’elettrificazione incontra la bellezza e il dinamismo


  • Alfa Romeo Tonale Concept: quando l’elettrificazione incontra la bellezza e il dinamismo

Ispirarsi al passato per disegnare il futuro. Alfa Romeo presenta il concept del suo primo SUV compatto ibrido plug-in

18 Marzo, 2019 - Non un SUV compatto qualunque. Sul prestigioso palcoscenico del Salone di Ginevra ha fatto il suo debutto il piccolo utility vehicle che solo Alfa Romeo poteva immaginare: una vettura che affonda le radici nel DNA del marchio ed è allo stesso tempo fortemente innovativa. Con la più avanzata dinamica di guida e un’elettrificazione al servizio della bellezza e della sportività. Nel segno della continuità, il suo nome, come quello della Stelvio, rimanda a un famoso passo italiano, il Tonale, un grande anfiteatro naturale in cui va in scena, tra la maestosità di picchi imponenti, lo spettacolo naturale di cascate spumeggianti.
Come Stelvio e Giulia hanno dato il via a una nuova generazione di Alfa Romeo, anche la concept car Tonale, grazie all’unicità dello stile italiano e a un impareggiabile piacere di guida, intende riscrivere le regole del segmento attualmente in maggiore crescita. Gli utility vehicle compatti (C-UV) negli ultimi quattro anni hanno raddoppiato le vendite a livello globale e per il futuro le previsioni mostrano una crescita ulteriore del 40 per cento, per diventare 1,4 milioni entro il 2021. Un altro trend che sta emergendo è l’elettrificazione degli C-UV Premium che nel 2024 a livello mondiale potrebbe arrivare al 76 per cento, superando, in Europa, l’80 per cento. “È naturale che Alfa Romeo voglia entrare in questo segmento”, ha detto il responsabile globale del marchio, Tim Kuniskis. “Ma, dato il nostro heritage, che solo noi abbiamo, è anche naturale che il nostro SUV compatto sia diverso da tutti gli altri”.

Inconfondibilmente stile e fascino Alfa Romeo

Alfa Romeo Tonale Concept

“Non c’è miglior modo di disegnare il futuro che dare uno sguardo al nostro passato”, ha ricordato durante la presentazione stampa Klaus Busse, responsabile del Centro Stile FCA. E la concept car Tonale parla il linguaggio della bellezza tipico di tutte le auto del Biscione. “Provate a lavare a mano un’Alfa Romeo”, è l’invito di Busse. “È il miglior modo per apprezzare la bellezza delle sue superfici. Niente spigoli, solo linee fluide, volumi che si ispirano alla forme umane”.
Nel design del nuovo SUV compatto, tanti stilemi entrati nella storia del marchio: dai cerchi da 21 pollici che richiamano il ‘disco telefonico’, vanto dell’iconica 33 Stradale degli anni Sessanta, alla ‘linea GT’ che reinterpreta quella della pluripremiata GT junior del 1963. Sul frontale, immancabile, il trilobo con lo scudetto che la rende immediatamente riconoscibile come Alfa Romeo, accompagnato dai fari anteriori ‘3 più 3’ che evocano lo sguardo fiero di SZ e Brera. Sul posteriore, un tocco distintivo: i fanali che ricordano un segno grafico piuttosto che un elemento ottico. Una sorta di firma luminosa nella notte. Come si addice a un’opera d’arte come Alfa Romeo Tonale.


Disegnata intorno al guidatore

Gli interni di Alfa Romeo Tonale sono concepiti in funzione del guidatore ma anche per ospitare comodamente i suoi passeggeri. Le linee sono un equilibrio perfetto di armonia e tensione: si ha la sensazione che il veicolo sia sempre pronto a scattare. Le emozioni sono amplificate dal contrasto tra la fredda solidità dell’alluminio e il calore e la morbidezza di materiali pregiati come la pelle e l’Alcantara. La cura artigianale si sposa con l’innovazione e la tecnologia. Il selettore di modalità di guida D.N.A., uno degli elementi essenziali delle auto Alfa Romeo, spicca sul tunnel centrale retroilluminato. Lo schermo da 12,3 pollici, totalmente digitale, e l’unità principale touchscreen da 10,25 pollici consentono di tenere sott’occhio l’infotainment senza mai distogliere l’attenzione dalla strada. Le nuove funzionalità ‘Alfista’ e ‘Paddock’ danno accesso a news live e aggiornamenti sugli eventi targati Alfa Romeo e consentono di acquistare dotazioni innovative per gli interni e gli esterni, così come merchandising e abbigliamento del marchio.

L’elettrificazione abbraccia le performance

Alfa Romeo Tonale Concept

Tonale ha l’obiettivo di raggiungere la miglior dinamica di guida del segmento. Per questo applica l’elettrificazione in puro stile Alfa Romeo, enfatizzando la proverbiale ‘Meccanica delle emozioni’. Non servono firme o livree dedicate per evidenziare il tipo di propulsione. Basta un piccolo dettaglio: il logo del Biscione rivisitato in ottica elettrificazione.
Il motore elettrico posteriore con sistema plug-in apre a nuove soluzioni tecnologiche votate al piacere della guida sportiva. L’evoluzione è evidente anche nelle modalità di guida gestite da Alfa D.N.A. che presenta specifiche funzioni relative all’alimentazione elettrica. Con Tonale, la modalità ‘Dynamic’ infatti evolve in ‘Dual Power’ e garantisce il massimo output dai due motori. Sullo schermo touch dell’infotaiment è previsto un pulsante ‘E-mozione’ che offre una taratura specifica dell’acceleratore, una frenata più netta e una risposta del volante più diretta. La modalità ‘Natural’ continua a mantenere la migliore ottimizzazione delle performance: la gestione del compromesso di utilizzo tra motore elettrico e motore termico è automatica. In questo modo, nell’utilizzo quotidiano, il risparmio energetico e i consumi ottimizzano le prestazioni. La modalità ‘Advance Efficiency’ diventa ‘Advance E’ per le prestazioni in full electric. Alfa Romeo Tonale sintetizza dunque le potenzialità dell’avventura a bordo di uno sport utility compatto e dinamico, garantendo l’adrenalina della guida sportiva che appartiene alla leggenda del marchio, mentre sfila con disinvoltura nei salotti urbani.