Sign In
BORSA ITALIANA
EUR 18.764 -0.06 %
NYSE
USD 21.82 -1.98 %
Search
BORSA ITALIANA
EUR 18.764 -0.06 %
NYSE
USD 21.82 -1.98 %
Search
​​​​

Fiat lancia la nuova Cronos in America Latina

Approfondisci

  • Fiat lancia la nuova Cronos in America Latina

Fiat Cronos alza gli standard per il segmento delle berline compatte in America Latina


Fiat Cronos Precision

7 febbraio 2018 - Questa settimana vede il lancio in America Latina della Fiat Cronos, un nuovo e moderno competitor nel segmento delle berline compatte.

Audace, moderna, bella, spaziosa, raffinata, innovativa. Questi sono solo alcuni degli aggettivi usati dai potenziali acquirenti per descrivere la nuova Fiat Cronos durante i workshop di valutazione tenuti in Argentina e Brasile.

Al vertice della categoria in termini di design, robustezza, comfort, dinamica e tecnologia, la Cronos aspira a diventare il nuovo punto di riferimento nel segmento, con il suo accattivante spirito sportivo e le numerose nuove caratteristiche, tra cui:

  • ampio bagagliaio da 525 litri, il più spazioso tra quelli delle dirette concorrenti
  • sistema multimediale Uconnect 7 e sistema di monitoraggio della pressione degli pneumatici (iTPMS) di serie su tutte le versioni
  • due motorizzazioni Flexfuel (Firefly da 1,3 litri ed E.torQ EVO da 1,8 litri, entrambi brevettati da FCA) e tre tipi di trasmissione (cambio manuale, cambio automatizzato GSR Comfort e cambio automatico a 6 marce)
  • controllo elettronico della stabilità (ESC), controllo della trazione (TC), assistenza alla partenza in salita (HH), servosterzo elettrico e display digitale HD
  • fari e luci di posizione a LED dal design inconfondibile; luci di cortesia per illuminare il terreno intorno alla vettura; sistema di apertura e avviamento senza chiave Keyless Entry’N’ Go; sensori di pioggia, luce crepuscolare e abbagliamento; sistema Start&Stop

La Cronos è stata sviluppata sulla base di un accurato studio delle esigenze e dei desideri dei consumatori latinoamericani, che sono sempre più esigenti in fatto di dotazioni tecnologiche. Le ricerche mostrano che gli acquirenti nel segmento delle berline compatte sono per la gran parte sposati, hanno almeno un figlio, viaggiano continuamente con la famiglia e possiedono soltanto una vettura che deve soddisfare certi requisiti fondamentali come interni spaziosi, ampio bagagliaio, comfort e sicurezza. Anche il design, le prestazioni e l’efficienza nei consumi giocano un ruolo importante nella scelta d’acquisto.

Affidabilità del marchio e tradizione sono altri due fattori rilevanti per i consumatori, e la nuova Cronos porta avanti una tradizione fatta di successi. Negli ultimi sei anni infatti oltre 400 mila persone hanno acquistato una berlina Fiat, e centinaia di clienti affezionati hanno acquistato una Siena per poi passare a una Grand Siena e successivamente a una Linea.

La Fiat Cronos dovrà competere nel segmento delle berline compatte che soltanto in Argentina e Brasile nel 2017 ha raggiunto le 400 mila vetture vendute.





Costruiamo il futuro: Cordoba, Argentina

Fiat Cordoba Plant

Nell’aprile del 2016, quasi un secolo dopo che Fiat stabilì la sua prima filiale in Argentina (1919), il Gruppo FCA passa a una nuova fase di espansione con un investimento di 500 milioni di dollari per modernizzare lo stabilimento di Cordoba e renderlo idoneo alla produzione di veicoli in grado di competere a livello internazionale. Oltre all’introduzione di nuove tecnologie e processi per la produzione della Fiat Cronos, il piano ha anche comportato lo sviluppo della base dei fornitori e un’accurata formazione del personale.

Il rinnovato stabilimento di Cordoba rappresenta non solo un importante traguardo per il Gruppo, ma anche un contributo significativo allo sviluppo industriale della città e dell’Argentina. È un simbolo del forte legame tra il marchio e il paese.

Il recente investimento nella modernizzazione dello stabilimento ha portato anche al miglioramento dell’intera catena produttiva, con l’aggiunta di nuovi fornitori globali e lo sviluppo di quelli esistenti. Produzione e catena di fornitura sono gestiti secondo i principi del World Class Manufacturing, un sistema basato sul pieno coinvolgimento delle persone nel continuo miglioramento dei processi e della qualità.

Lo stabilimento si estende su una superficie totale di 820 mila metri quadri e include un impianto per la produzione delle trasmissioni. Negli ultimi anni sono stati fatti diversi investimenti: nel 2007 la capacità produttiva annuale è stata portata a 220 mila unità per la produzione della Fiat Siena di quarta generazione (oltre che della Palio e della Uno), e nel 2012 il complesso è stato riadattato per la produzione della nuova Palio.

La Fiat Cronos, entrata in produzione solo 18 mesi dopo essere stata annunciata, rappresenta l’inizio di un nuovo capitolo nella storia dello stabilimento di Cordoba.